Negli ultimi giorni è stato ufficializzato anche dalla FIFA il primo colpo del calciomercato estivo in casa Roma: Pedro Rodriguez. Come già scritto qui, lo spagnolo arriva a parametro zero ed ha firmato un contratto biennale con stipendio di tre milioni a stagione e opzione per il terzo anno. In quest’articolo cercheremo di analizzare analiticamente le caratteristiche del giocatore per valutarne l’appetibilità al fantacalcio attraverso l’uso di indici che vanno da un minimo di una stella ad un massimo di cinque. Bene, iniziamo subito!

Pedro in dribbling con la maglia del Chelsea
Pedro in dribbling con la maglia del Chelsea. Fonte: flickr.com, Autore: @cfcunofficial (Chelsea Debs) London [CC BY-SA 2.0]

– Caratteristiche tecniche

Ripetiamo le caratteristiche tecniche di Pedro, nuovo giocatore della Roma, solo per tenerle impresse bene in mente. Lo spagnolo possiede grande duttilità, affidabilità e può giocare sia su ambo le catene laterali (è ambidestro) che come trequartista centrale. Il classe 1987 è dotato di gran classe ed è talmente bravo nel dribbling e negli inserimenti che spesso crea situazioni di superiorità numerica molto pericolose per le retroguardie avversarie, ciò è dimostrato anche dai discreti numeri raggiunti in carriera.

– Ruolo

Molto probabilmente il giocatore sarà listato centrocampista e ciò è un bene. In caso quest’ipotesi si riveli fondata si potrebbe senz’altro puntare sullo spagnolo per puntellare la propria mediana, soprattutto in un fantacalcio numeroso. L’altra opzione (più remota) è che venga listato attaccante, in questo caso l’ex-Chelsea perderebbe un po’ di appetibilità ma resterebbe comunque un profilo interessante per completare il reparto avanzato della vostra fantasquadra. È molto importante considerare questi fattori affinché si riesca a scegliere al meglio se e quanto spendere per il giocatore.

– Rendimento

Il nostro primo parametro è senz’altro il rendimento, ovvero la prestazione media che fornisce l’esterno spagnolo. Per valutare al meglio quest’aspetto useremo alcuni dati e la heatmap stagionale dell’iberico. Quest’anno, finito ai margini del progetto “Blues“, ha giocato e di conseguenza segnato poco ma quando era in campo si è visto tanto, ragion per cui abbiamo deciso di assegnare all’ala una valutazione di 4 stelle per il rendimento.

La Heatmap stagionale di Pedro, nuovo giocatore della Roma
La Heatmap stagionale in Premier League di Pedro. Fonte: sofascore.com

– Titolarità

L’esterno è stato sicuramente preso per giocare. Viste le probabili partenze nella linea di centrocampo della squadra capitolina, gli unici tre perni del reparto sono per ora proprio lo spagnolo insieme a Zaniolo e l’armeno Mkhitaryan. Molto probabilmente il primo giocherà nel ruolo a lui più congeniale di trequartista destro, il secondo agirà tra le linee centralmente ed il terzo sulla catena di sinistra. L’indice di titolarità è quindi pari a tre stelle e mezzo poiché ci sono ancora molte incognite sui chi sarà tra i partenti in casa giallo-rossa.

– Bonus

Come dimostrano le sue statistiche l’attaccante è sicuramente un buon portatore di bonus al fantacalcio: in carriera su un totale di 544 partite ha totalizzato 152 reti condite da 90 assist. Insomma, il suo piede potrebbe essere la marcia in più per vincere le partite complicate. Il punteggio assegnatogli riguardo il bonus è quindi di quattro stelle su cinque.

– Malus

Se il profilo bonus non vi ha convinto fino in fondo quello dei malus vi farà innamorare di Pedro: in tutte le sue squadre ha preso solo 49 cartellini gialli e due rossi. Fondamentalmente lo spagnolo è un giocatore molto corretto anche se, di tanto in tanto, è costretto al fallo tattico. Abbiamo deciso quindi di premiarlo con il punteggio massimo (5 stelle) riguardo i malus.

– Infortuni

Ultimo fattore da considerare è il rischio infortuni. Nonostante l’età non aiuti (per questo abbiamo tolto mezzo punto di valutazione), il giocatore è stato pochissimo in infermeria e non ha mai riportato infortuni molto gravi. Altri elementi non trascurabili sono la natura molto più fisica del campionato italiano e la sfilza di infortuni avuta dai giallo-rossi nell’ultima stagione. La sua valutazione è quindi tre stelle e mezzo.

– Indice complessivo e valutazioni finali

Dopo aver considerato tutti i maggiori segnali indicatori il risultato finale è di quattro stelle su cinque. Il giocatore è quindi più che appetibile e rappresenta un usato sicuro per la Roma e tutti i fantallenatori che vogliono acquistarlo. A seconda del ruolo nel listone e dalla numerosità del fantacalcio a cui si partecipa può essere sicuramente un top player di centrocampo oppure un buon attaccante di completamento: per lui vi consigliamo un budget indicativo di circa 30-40/500 fantamilioni.

Di seguito la scheda riassuntiva di Pedro alla Roma:

L'osservato speciale Pedro, arrivato da poco alla Roma
L’osservato speciale Pedro, arrivato da poco alla Roma.

Potrebbe interessarti:

FantAnalisi di Milan-Torino 12/01/21

In quest'articolo, insieme a Niccolò Brancati di Calciopanchina, andremo ad analizzare la partita di Tim Cup tra Milan e Torino facendo attenzione ai metodi di gioco dei due allenatori e a come questi possano aiutarci al fantacalcio [...]

Vai all'articolo

Osservato Speciale – Atalanta e Piccini

Nello scorso mercato estivo, dopo il salto della lunga trattativa che avrebbe dovuto portare Rick Karsdorp a vestire la maglia nero-azzurra, l'Atalanta ha messo a segno il colpo Piccini per rinforzarsi sulla fascia destra. Il giocatore [...]

Vai all'articolo

Come cambia la Serie A – Benevento

È finalmente giunto il giorno della meritata promozione in Serie A per il Benevento, la squadra sannita militerà nel massimo campionato italiano per la seconda volta nella sua storia. Partita con il favore dei pronostici (sebbene [...]

Vai all'articolo