Si legge in 4 minuti

Dopo gli acquisti di Kulusevski e Arthur continua il mercato estivo della Juve che si assicura anche le prestazioni del centrocampista Weston McKennie dallo Schalke 04. Il giocatore statunitense è il primo americano della storia della Juventus ed arriva a Torino con la formula del prestito oneroso con diritto che diventa obbligo di riscatto al raggiungimento di determinati obiettivi sportivi.

Analizziamo la, seppur breve, carriera di McKennie e cerchiamo di prevedere il suo utilizzo nella nuova Juventus di Pirlo dando consigli su un suo possibile acquisto al fantacalcio.

McKennie con la maglia della nazionale americana
McKennie con la maglia della nazionale americana. Autore: Jamie Smed [CC BY 2.0]

– La trattativa in breve

Come detto in precedenza il giocatore arriva alla Juve con una formula un po’ particolare: il prestito con diritto di riscatto che si tramuta in obbligo al raggiungimento di determinati obiettivi. Alla squadra tedesca sono andati subito 4.5 milioni di euro ed il riscatto è stato fissato a 18.5 milioni pagabili in tre rate a cui devono essere aggiunti quelli relativi ad alcuni bonus per un massimo di 7 milioni. L’operazione è, dunque, molto importante soprattutto considerando che il giocatore ha compiuto da poco ventidue anni.

– Chi è McKennie, uno degli acquisti estivi in casa Juve

Weston McKennie nasce il 28 agosto 1998 in Texas e da piccolo si avvicina al mondo del calcio per entrare nelle giovanili del Dallas nel 2009. Nel 2016 decide di fare il grande salto e si trasferisce in Europa per far parte del settore giovanile dello Schalke 04. Viene promosso in prima squadra nel 2017 ed in maglia blu totalizzerà, nel giro di tre anni, 75 presenze in Bundesliga condite da cinque gol. Il 18 settembre 2018 il giovane centrocampista riesce ad esordire anche in Champions League nella partita contro il Porto. Nella massima competizione europea McKennie conta sei presenze ed un gol.

Il nuovo acquisto della Juve è dal 2017 parte integrante della nazionale statunitense con la quale vanta diciannove presenze, sei gol e un record: la tripletta più veloce nella storia della nazionale a stelle e strisce (tre gol in tredici minuti).

Weston McKennie, l'ultimo degli acquisti della Juve nel mercato estivo
Weston McKennie, l’ultimo degli acquisti della Juve nel mercato estivo. Autore: Sandro Halank [CC BY-SA 3.0]

– Caratteristiche del centrocampista McKennie

L’americano è stato un vero e proprio colpo per il mercato della Juventus: Mckennie, infatti, nonostante la sua giovane età vanta già un buon livello di esperienza e caratteristiche tecniche che mancavano al centrocampo bianconero. Alto 185 cm per 84 kg è un giocatore forte fisicamente e molto dinamico in mezzo al campo.

Il giovane predilige giocare nella zona centrale del centrocampo ricoprendo, dunque, il ruolo di mediano o di centrocampista centrale ma con lo Schalke ha anche ricoperto, seppur sporadicamente, i ruoli di difensore centrale e terzino destro mettendo in mostra una buona duttilità e la capacità di mettersi a disposizione della squadra.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche di McKennie c’è molto da dire: lo statunitense ha dei polmoni d’acciaio e corre su ogni pallone che gli capita a tiro rendendo il centrocampo a tenuta stagna. Una volta recuperata la palla è difficile togliergliela a causa del suo controllo palla niente male e della sua velocità nel breve. Fanno parte del suo bagaglio tecnico anche un buon colpo di testa ed una discreta visione di gioco che faranno certamente comodo al centrocampo bianco-nero.

– McKennie al fantacalcio: sì o no?

Per quanto sia un giocatore già molto esperto e abbia dimostrato un importante duttilità McKennie al fantacalcio rappresenta una vera e propria scommessa.
È un giocatore che certamente si ritaglierà uno spazio all’interno della rosa della Juventus e che metterà spesso in dubbio Andrea Pirlo ma non è sicuro del posto da titolare vista anche la folta concorrenza (ad oggi Arthur, Rabiot, Ramsey, Bentancur e Kulusevski).

L’americano inoltre non è di certo un centrocampista con il vizio del gol e non batte nessun calcio piazzato e quindi difficilmente potrà regalarvi dei bonus ma in compenso è un giocatore abbastanza corretto e con un buon profilo assist.

In leghe composte da otto squadre o meno vi consigliamo di acquistarlo solamente in coppia con un altro centrocampista della Juventus ma in leghe più numerose (da dieci squadre in su), invece, può essere un buon centrocampista da acquistare a basso costo per completare il reparto con un giocatore che, in linea di massima, difficilmente scenderà sotto il sei. In definitiva: lo slot destinato all’americano è il settimo/ottavo in leghe da otto persone a scendere e diventa un sesto slot in leghe da dieci in su. Consigliamo di spendere per lui intorno ai 15 crediti su 500.

Il nuovo acquisto della Juventus Weston McKennie
Il nuovo acquisto della Juventus Weston McKennie. Fonte: soccer.ru [CC BY-SA 3.0]

Fin dalla tenera età è legato indissolubilmente al pallone e tutto ciò che lo circonda. Dall’età di sedici anni inizia a frequentare l’ambiente calcistico dirigenziale (sedi FIGC, convegni e tanto altro). Attualmente allena Esordienti e U18 di un club militante in Prima Categoria. Giocatore accanito di fantacalcio a cui dedica diverso tempo.

Potrebbe interessarti:

Notizie Cagliari calcio – Preso Marin

Il Cagliari calcio piazza un colpo interessante per provare a ripetere ciò che aveva fatto intravedere nella prima parte della scorsa stagione: gli isolani hanno infatti acquistato il centrocampista Razvan Marin, giocatore sul quale [...]

Vai all'articolo

Ultime news Juve – Acquistato Arthur

Il calciomercato estivo è entrato subito nel vivo: le ultime news infatti affermano l'avvenuta conclusione dello scambio che vede come protagonisti Pjanic ed Arthur, attuali centrocampisti di Juventus e Barcellona. Il bosniaco, dopo [...]

Vai all'articolo

News mercato Atalanta – Chi è Miranchuk

L'Atalanta ha ufficializzato quello che probabilmente sarà il suo miglior acquisto del mercato invernale: stiamo parlando di Aleksej Miranchuk, giocatore proveniente dalla Lokomotiv Mosca. La buona riuscita della trattativa era [...]

Vai all'articolo