Si legge in 4 minuti

Dopo un finale di campionato al cardiopalma abbiamo scoperto chi sono le altre due promosse in Serie A: lo Spezia di Vincenzo Italiano alla prima epica esperienza nel massimo campionato ed il Crotone che ritorna dopo due anni. In quest’articolo andremo ad analizzare le nuove compagini scoprendo quali sono le loro peculiarità e quali giocatori prendere al fantacalcio.

FantAnalisi su Spezia e Crotone neopromosse in Serie A

– Come gioca lo Spezia di Italiano

Partiamo dallo Spezia alla prima esperienza in Serie A: la squadra ligure nella scorsa Serie B ha adottato come modulo il 4-3-3 che in fase di non possesso diventa 4-1-2-3 o 4-1-4-1. Lo stile di gioco proposto è senz’altro che propositivo: la manovra è solita partire dai piedi del portiere Scuffet (ora sostituito da Zoet) per passare dai due centrali (abbassati per l’occasione) che la inoltrano ad uno dei due terzini che si alzano al livello del mediano Matteo Ricci.

Una volta che la palla arriva al centrocampista può veramente succedere di tutto: il giocatore può allargare di nuovo il gioco oppure verticalizzare per gli attaccanti che cercano la triangolazione con i compagni in modo da andare verso la porta. Qualora la squadra invece recuperi il possesso palla attua un contropiede fulmineo grazie alle qualità centometriste dei suoi esterni d’attacco Nzola (che non è stato riscattato) e Gyasi.

Le uniche pecche della squadra ligure sono la fase di non possesso e l’inserimento degli esterni avversari: i bianco-neri soffrono molto il pressing avversario, soprattutto se gli attaccanti sulle catene laterali sono veloci. Quando gli spezzini si trovano in difficoltà sono spesso costretti agli infruttuosi lanci lunghi.

La probabile formazione dello Spezia in Serie A
La probabile formazione dello Spezia in Serie A.

– Gioco e schemi tattici del Crotone

Prima di parlare di tutto ciò che riguarda il Crotone al ritorno in Serie A iniziamo col dire che il modulo adottato è solitamente il 3-4-3 che può diventare un 3-5-2 nelle fasi di gioco concitate. Il gioco parte dai piedi dell’esperto portiere trentasettenne Alex Cordaz che inoltra la palla ad uno dei tre centrali (di solito quelli più esterni) venuti incontro a ricevere per poi dialogare con il centrocampo dove gli interni si allargano e creano spazio utile a far arrivare la palla al compagno opposto.

Arrivata la palla sulla linea di centrocampo il gioco entra nel vivo: i tre centrocampisti centrali (che devono essere abili palleggiatori) servono sulle catene laterali i compagni incaricati di saltare l’uomo per creare superiorità numerica e poi mettere il pallone in mezzo per gli attaccanti (Simy è bravissimo a ricevere palle alte data la sua stazza) oppure per i compagni a rimorchio.

Viste le peculiarità prima elencate vien da sé facile capire quali potrebbero essere gli intoppi nella gestione palla della squadra calabrese: se la squadra avversaria attua un pressing sistematico sui centrocampisti centrali tutta la manovra rosso-blu collassa poiché viene meno il fulcro del gioco. Un altro ostacolo potrebbero essere le formazioni che attuano difesa e centrocampo a quattro in modo da rendere dura la vita degli esterni e di conseguenza l’attacco sterile.

La probabile formazione del Crotone in Serie A
La probabile formazione del Crotone in Serie A.

– Calciomercato di Spezia e Crotone per la Serie A

Al momento entrambe le compagini hanno effettuato sia acquisti che cessioni. Gli spezzini hanno migliorato la retroguardia con l’arrivo dal PSV di Zoet (portiere classe 1991), Jacopo Sala (difensore all’occorrenza esterno di centrocampo dalla Spal) ed i giovani difensori Dell’OrcoMarchizza e Federico Mattiello. Per il centrocampo è stato acquistato solo Boloca, ex centrocampista del Fossano, mentre per l’attacco arriva Piccoli dall’Atalanta.

I calabresi di mister Stroppa, oltre a tutti i rientri dai prestiti (da segnalare Magallan), hanno ceduto molti giocatori importanti come Armenteros, Barberis e Maxi Lopez. Gli “Squali” in questa finestra di calciomercato estiva hanno sino ad ora acquistato l’esterno Rispoli e rinforzato molto il centrocampo con Vulic (proveniente dalla Stella Rossa) e Cigarini mentre l’attacco è stato puntellato con Riviere.

– Consigli al fantacalcio

Essendo il mercato appena iniziato è molto difficile consigliare dei giocatori ma, allo status quo, ci sentiamo di fare alcuni nomi per entrambe le squadre che si affacciano in Serie A. Della rosa del Crotone sono sicuramente consigliati Simy (come quarto slot in leghe da otto a salire) e Cordaz come portiere da terzo slot, le conferme per un settimo slot di centrocampo potrebbero essere Ahmad Benali e Luca Cigarini. Per quanto riguarda l’attaccante nigeriano crediamo che riesca ad andare in doppia cifra visto che è rigorista ed ha caratteristiche fisiche in grado di mettere in difficoltà i difensori delle compagini avversarie. La sorpresa dei rosso-blu? Potrebbe essere il serbo Vulic.

Per i liguri invece c’è ben poco da consigliare poiché ad ora la rosa sembra ancora incompleta: Matteo Ricci, Maggiore e Bartolomei potrebbero essere la vostra rivelazione di quest’anno mentre Galabinov è un buon titolare per completare la rosa in leghe numeroseZoet è un buon profilo (è un pararigori) ma rischia di pagare lo scotto di una retroguardia non proprio solida, è consigliato quindi solo come terzo portiere in leghe da dieci persone in su a pochi crediti.

Potrebbe interessarti:

Mercato Sassuolo – Ayhan è neroverde

Manca circa un mese all'inizio della nuova Serie A 2020/2021 e le squadre si stanno già muovendo sul fronte calciomercato con l'intento di completare la rosa per la prossima stagione. Tra le compagini più attive nel mercato estivo c'è [...]

Vai all'articolo

I nuovi allenatori della Serie A

In quest’articolo ci focalizzeremo sui nuovi allenatori di Serie A che hanno rimpiazzato i loro colleghi in panchina a causa dei risultati poco edificanti ottenuti negli ultimi tempi. In queste settimane sono saltate alcune panchine: [...]

Vai all'articolo

Come cambia la Serie A – Benevento

È finalmente giunto il giorno della meritata promozione in Serie A per il Benevento, la squadra sannita militerà nel massimo campionato italiano per la seconda volta nella sua storia. Partita con il favore dei pronostici (sebbene [...]

Vai all'articolo